AZIENDE

Tirocini aziendali extracurriculari: come fare

Per ottemperare alle disposizioni di legge riguardanti la realizzazione di TIROCINI DI FORMAZIONE ed ORIENTAMENTO [L. 150/2015 art. 18 comma g; Accordo Stato-Regioni e province autonome del 25-05-2017 (All B_info 25-5-17); DGR N 7763 del 17/1/2018 Indirizzi Regionali in Materia Di Tirocini - D.d.s._6286-07.05.2018; info: cliklavoro.it; regione.lombardia/tirocini], Enaip Lombardia deve predisporre i seguenti documenti :
 
  • una CONVENZIONE INDIVIDUALE - per il solo tirocinio in partenza - o collettiva - valida per un certo periodo a copertura di tutti i tirocini attivati nel periodo considerato All A.1_ConvenzioneTirociniExtracurriculari
  • un PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE condiviso con l’azienda per ogni allievo in tirocinio All A.2 - PFI.
 
Tali documenti devono essere sottoscritti dalle parti e riassumono i termini del tirocinio che determinano opportunità e vincoli per i 3 contraenti: ente proponente – ente ospitante – tirocinante.
Nello specifico per l’ente ospitante (azienda) è importante verificare quali siano le condizioni per attivare un tirocini All C_AziendaOspitante
Tutor
Al soggetto ospitante (azienda) è richiesto di nominare un tutor aziendale e di collaborare con il tutor di Fondazione Enaip Lombardia nella gestione degli obiettivi formativi descritti nel Piano Formativo dell’allievo, nel monitoraggio dell’andamento del tirocinio e nella valutazione finale delle competenze raggiunte dal tirocinante al termine dell’esperienza compilando il Dossier individuale All A.3 - Dossier
 
Comunicazione obbligatoria (COB o UNILAV)
Sulla base di quanto disposto dall’art. 1 commi da 1180 a 1185 della Legge 296/2006, riconfermato dalla Nota del Min.Lav. del 14-02-2007, poiché il tirocinio extracurriculare viene equiparato, in termini di adempimenti, alla instaurazione di un rapporto di lavoro, all’azienda ospitante compete l’obbligo della comunicazione preventiva (COB), entro le ore 24 del giorno precedente all’inizio del tirocinio.
Di norma, anche per i tirocini la COB è rilasciata dal soggetto ospitante (azienda). Enaip Lombardia in quanto ente proponente, potrà sostituirsi al soggetto ospitante solo in casi eccezionali.
Nella COB (sez. 4) la Qualifica professionale (ISTAT) e la Mansione, devono essere congruenti con le competenze di apprendimento definite nel Piano Formativo Individuale
Le informazioni riguardanti l’attivazione del tirocinio e il Piano formativo individuale dovranno essere caricati nell’apposito “Registro” piattaforma regionale dall’ente proponente ricercando la COB attivata. Regione Lombardia potrà attivare controlli di congruenza delle informazioni rilasciate.
 
Repertorio delle competenze oggetto di apprendimento
Per le aziende con sede operativa in Lombardia, i profili professionali/mansioni oggetto di apprendimento attivabili con un tirocinio fanno riferimento esclusivamente al Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP Sezione profili professionali e competenze indipendenti) ifl.servizirl
 
Esclusione per tipologia di qualifica/mansione 
Sono esclusi i tirocini extracurriculari in favore di professionisti abilitati o qualificati all’esercizio di professioni regolamentate per attività tipiche ovvero riservate alla professione atlantelavoro.inapp (professioni regolamentate e professioni/attività regolamentate regionali)
 
Sicurezza
Ai fini della sicurezza in Azienda, il tirocinante è equiparato al lavoratore (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.), pertanto valgono le stesse norme già previste per i dipendenti (a titolo esemplificativo ma non esaustivo si cita la necessità del DVR (Documento di Valutazione dei Rischi), dell’attribuzione dei ruoli previsti (RSPP/ASPP – medico competente, Servizio antincendio e primo soccorso), e l’esistenza di DPI individuali e collettivi in base all’attività
La formazione sulla sicurezza dei lavoratori, (Sicurezza generale e specifica) è, di norma, a carico dell’azienda. Nel caso in cui la formazione sia già avvenuta e in corso di validità, una copia dell’attestato sarà allegato al progetto di tirocinio.
 
Controlli
I tirocini in azienda sono soggetti a controlli da parte degli Organi competenti quali: Regione Lombardia; Ispettorato del Lavoro, (All D_Controlli INL, ASST...).

INFORMAZIONI

sedi Enaip Lombardia accreditate per l'erogazione di SERVIZI AL LAVORO

MILANO DALMINE BERGAMO CANTU' COMO LECCO VIMERCATE BRESCIA
MELZO MANTOVA VIGEVANO BUSTO ARSIZIO VARESE MAGENTA CREMONA  

per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


I file indicati nel testo sono ordinati e contenuti nel file compresso "allegati tirociniExtraCEnaip.rar" presente in allegato sotto il titolo.

IN PRIMO PIANO